17/01/2019

Brexit: ancora nessun accordo. La sterlina per ora resiste.

Carlo Alberto De Casa, Capo Analista di ActivTrades, intervistato da Emerick De Narda per TRADING ROOM (ClassCNBC) del 17 Gennaio 2019. Scenario caotico nel Regno Unito all’avvicinarsi della data fatidica per la Brexit: Theresa May resta al governo nonostante la bocciatura del parlamento alla sua ultima proposta. Nel frattempo la sterlina si apprezza nei confronti dell’euro e del dollaro, mostrando qualche timido segnale di recupero. L’inflazione di ieri è rimasta nella norma, l’economia britannica sta tenendo ma i rischi arrivano da quello che potrebbe essere lo scenario peggiore: il no-deal. Bloomberg in un suo sondaggio ha intervistato 11 banche londinesi: secondo queste banche lo scenario migliore sarebbe un secondo referendum, che potrebbe portare il Cable (cioè il cambio Sterlina/Dollaro) in alto.