Analisi di Mercato

Strategia 26/02/2020

Strategia Dax future

Data: 26/02/20 06:15:00 Type: MFANAHP|ATS|SPA

Nella seduta di martedì il Dax future (scadenza marzo 2020) ha subito una nuova flessione ed è sceso al di sotto dell’importante supporto grafico posto a 12.880 punti. Il quadro tecnico di breve termine si è quindi indebolendo, con diversi indicatori che registrano un pericoloso rafforzamento della pressione ribassista. Soltanto il ritorno sopra 13.160 potrebbe fornire un primo segnale di tenuta. Un ulteriore cedimento può spingere invece i prezzi in area 12.650-12.635 prima e a quota 12.520-12.510 punti successivamente.

Anche l’Eurostoxx50 future (scadenza marzo 2020) ha subito una nuova flessione ed è sceso sotto i 3.600 punti. La situazione tecnica di breve periodo è peggiorata: un’ulteriore discesa può spingere i prezzi in area 3.555-3.550 prima e attorno a quota 3.520 in un secondo momento. (riproduzione riservata)

Gianluca Defendi

(MFIU – Milano Finanza Intelligence Unit)


Strategia FtseMib future

Data: 26/02/20 07:30:00 Type: CHF

E’ stata una giornata nervosa sul mercato azionario italiano che, nonostante il forte ipervenduto, non è riuscito a interrompere la sua discesa. Il Ftse Mib future (scadenza marzo 2020) è infatti sceso in area 23.050-23.035 prima di tentare un difficile recupero intraday. La situazione tecnica di breve termine rimane precaria: un’ulteriore flessione può spingere infatti prezzi verso il successivo supporto grafico situato in area 22.730-22.700 punti. Prima di poter iniziare una risalita di una certa consistenza sarà invece necessaria un’adeguata fase riaccumulativa. Un primo segnale di tenuta arriverà soltanto con il ritorno sopra i 23.500 punti, poi confermato dal superamento della barriera posta a quota 23.850. Strategia operativa intraday (future scadenza marzo). Long solo su discesa verso 22.720 con target a 22.840-22.860 prima, a quota 22.960-22.980 poi e in area 23.120-23.140 successivamente. Stop a 22.600. (riproduzione riservata)

(MFIU – Milano Finanza Intelligence Unit)


Strategia FtseMib future intraday

Data: 26/02/20 10:25:00 Type: CHF

Mattinata negativa sul mercato azionario italiano che prosegue nella sua discesa, alimentata dalle tensioni collegate alla diffusione del coronavirus. Il Ftse Mib future (scadenza marzo 2020) si è infatti indebolito ed è sceso in area 22.650-22.635 punti. La situazione tecnica di breve termine rimane precaria e solo il forte ipervenduto registrato dagli oscillatori più reattivi può impedire un ulteriore cedimento (che avrebbe un primo target in area 22.500-22.480). Prima di poter iniziare una risalita di una certa consistenza sarà comunque necessaria un’adeguata fase riaccumulativa. Un primo segnale di tenuta arriverà soltanto con il ritorno sopra i 23.450 punti, poi confermato dal superamento della successiva barriera grafica posta a quota 23.850. Strategie operative intraday. Tra i titoli proposti in tabella è scattato solo il segnale long su Terna, che ha centrato il primo target rialzista. (riproduzione riservata)

(MFIU – Milano Finanza Intelligence Unit)