Strategia Dax future

Data: 02/01/19 07:15:00 Type: MFANAHP|SPA

La struttura tecnica del Dax future (scadenza marzo 2019) rimane negativa, con i vari indicatori direzionali che si trovano in posizione short e confermano la presenza di solida tendenza ribassista di breve termine. Solo il forte ipercomprato registrato dagli oscillatori più reattivi può impedire una nuova ondata ribassista (che avrà un primo target in area 10.210-10.205 e un secondo obiettivo attorno a 10.160-10.150 punti). Soltanto il ritorno sopra i 10.700 punti potrebbe fornire un segnale di tenuta. Prima di poter iniziare una risalita di una certa consistenza sarà comunque necessaria un’adeguata fase laterale di riaccumulazione.

Anche l’Eurostoxx50 future (scadenza marzo 2019) si trova all’interno di un trend negativo di breve periodo. Importante la tenuta del sostegno situato in area 2.900-2.895 punti in quanto può impedire un ulteriore cedimento e favorire una fase laterale di consolidamento. Da un punto di vista grafico, tuttavia, soltanto il ritorno sopra i 3.000 punti potrebbe fornire un segnale di tenuta. (riproduzione riservata)

Gianluca Defendi

(MFIU – Milano Finanza Intelligence Unit)