Analisi di Mercato

Analisi di mercato Saverio Berlinzani – 09/12/2020

MERCATO DI FINE ANNO

Torniamo dal ponte dell’Immacolata senza grandissime novità, al netto delle notizie che rimbalzano dalle agenzie sulla Brexit, con il Segretario di Stato Gove che ieri ha annunciato che sarebbe stato trovato un accordo sui principi generali tra le parti. La sterlina ha fatto un po’ di su e giù ma poi in sostanza è tornata dove era partita, sia contro dollaro, sia nei confronti della moneta unica. Il resto del mercato è quasi immobile, con l’EurUsd, la coppia regina, che, è rimasta in 40-50 pips di trading range, tra 1.2110 e 1.2160, incapace di violare supporti e resistenze. Ma tutto il mercato ha vissuto una giornata di pausa, con il Gold che si è fermato in area 1860, sotto le resistenze chiave di 1875 e non lontano dai supporti più significativi, posizionati in area 1845. I mercati azionari, specie quelli Usa, restano vicini ai massimi in una fase di persistente risk on, aiutato anche dalle notizie sul vaccino anti covid e sulle notizie di rallentamento generalizzato della pandemia.

Crediamo quindi che fino a dopo Natale, il mercato possa rimanere in condizione di appetito al rischio, rispetto ad un posizionamento di mercato che va spegnendosi, data la chiusura dell’anno. Le posizioni vanno riducendosi, e la volatilità potrebbe, in linea teorica aumentare, per una riduzione progressiva dei volumi. La tendenza resta apparentemente ribassista per il biglietto verde, con speranze ulteriori di allentamento fiscale che va ad accompagnare la politica super espansiva della Fed. Ma non dimentichiamo domani Lagarde e la decisione della Bce, perché esiste una possibilità teorica che il Presidente cerchi di moderare la salita della moneta unica, il cui livello di 1.2000 sembrava essere uno spartiacque. Ma la velocità di salita negli ultimi tempi è aumentata e di conseguenza non ce la sentiamo di escludere nulla, in termini di interventi verbali. Per quanto riguarda il trading, non possiamo che dire che l’anno volge al termine e i risultati o sono stati fatti prima oppure ora è certamente tardi per impostare chissà quali strategie.

Buona giornata e buon trading.

 

Saverio Berlinzani