Analisi di Mercato

Analisi di mercato ActivTrades – 22/06/2020

FOREX

La settimana di trading è iniziata con una maggiore propensione al rischio e questo sta pesando sul dollaro USA. Lo status di bene rifugio del biglietto verde significa che sta diventando meno attraente per gli investitori, nel mezzo di una nuova ondata di ottimismo. Nonostante il più grande aumento globale giornaliero dei nuovi casi COVID-19 registrati domenica, gli investitori sembrano scrollarsi di dosso qualsiasi preoccupazione, indicando che la coesistenza con il virus sta diventando la nuova normalità e concentrandosi invece sulla riapertura della maggior parte delle economie dopo un blocco dannoso e la promessa di una rapida ripresa economica.
Ricardo Evangelista – Senior Analyst, ActivTrades

ORO

Il prezzo a pronti dell’oro ha aperto la nuova settimana sopra $ 1,750: per gli amanti delle statistiche questa è stata la campana di apertura più alta dal novembre 2012. Il prezzo è ora leggermente in calo rispetto alla ripresa dell’azionario. Nonostante ciò, la tendenza principale rimane rialzista con il prezzo che continua a testare l’area di resistenza a $ 1,750- $ 1,760. In uno scenario incerto, gli operatori spesso sentono la necessità di aumentare la percentuale di oro nel proprio portafoglio, utilizzandolo come copertura contro una correzione del mercato azionario.
Tecnicamente una chiara rottura del precedente massimo di maggio aprirebbe spazio per un ulteriore rally, mentre dall’altra parte il prezzo dovrebbe trovare supporto inizialmente a $ 1,741 e successivamente a $ 1,730.
Carlo Alberto De Casa – Chief analyst, ActivTrades

 

AZIONARIO EUROPEO

Lunedi le azioni in europa hanno aperto in calo dopo una sessione di negoziazioni in Asia mista, complici i nuovi casi di coronavirus individuati in Australia, Stati Uniti e Germania nel corso del fine settimana. Il sentiment di mercato rimane incerto nei confronti delle attività a rischio poiché i timori del coronavirus continuano a crescere mentre i volumi continuano a diminuire man mano che sempre più operatori tendono ad allontanarsi dalla propria scrivania durante la stagione estiva. Oltre ai timori di una seconda ondata di virus, il sentimen di mercato viene anche appesantito dalla ripresa delle tensioni su Hong Kong dopo che la Cina continentale ha proposto una nuova legge che consente al suo governo di perseguire i residenti nella Regione amministrativa speciale. È ancora difficile dire se l’attuale consolidamento aprirà le porte a una più profonda correzione del mercato o se sarà solo una pausa prima che i prezzi raggiungano nuovi massimi. Tecnicamente parlando, le tendenze rialziste sulla maggior parte dei benchmark di riferimento rimangono valide fino ad ora e i prezzi manterranno un trend a rialzo fino a quando nessun supporto importante verrà violato.

L’indice Stoxx-50 è ancora scambiato all’interno della parte inferiore del suo canale rialzista a medio termine con un livello di supporto a 3.195 punti. Nonostante una recente discesa al di sotto di 3.285 punti, la media mobile a 34 giorni in aumento, combinata con la mancanza di un breakout ribassista sull’indicatore RSI, aumenta la probabilità che la tendenza rialzista continui nel breve periodo.
Pierre Veyret– Technical analyst, ActivTrades