Analisi di Mercato

Analisi di mercato ActivTrades – 22/04/2020

VALUTE

Coloro che hanno investito sulla sterlina stanno tirando un sospiro di sollievo visto che la valuta britannica sta guadagnando un po’ di terreno contro le altre valute questo mercoledì mattina. Una serie di dati sull’inflazione migliori del previsto ha dipinto un’immagine più rosea dell’economia britannica di quanto alcuni si aspettassero. I guadagni della sterlina di oggi seguono diverse sessioni consecutive di perdite, sia contro l’euro che contro il dollaro. Ma oggi gli operatori intravedono sfumature positive nei dati sull’inflazione di marzo del Regno Unito: l’inflazione su base annua all’ 1,5% non è eccezionale, ma almeno non ci sono state brutte sorprese.
Ricardo Evangelista –Analista Senior, ActivTrades

 

ORO

Sono un paio di settimane che la correlazione tra andamento del mercato dell’oro e delle borse e’ cambiata, essendo diventata una correlazione diretta anziché inversa. Ancora una volta ieri con titoli in rosso, l’oro stava perdendo terreno, mentre oggi il lingotto si sta riprendendo cosi’ come le borse. Tecnicamente il prezzo del lingotto si sta avvicinando, ancora una volta, al livello chiave di $ 1.700. Ora c’è una zona di supporto abbastanza solida collocata a $ 1.675 e un chiaro superamento di $ 1.700 potrebbe far spazio ad ulteriori rialzi. Le zone di resistenza, dove ci aspettiamo che l’oro lotti un po’ di più per continuare il suo rally, sono posizionate a $ 1.710, a $ 1.735 e $ 1.747, quest’ultimo il picco recente raggiunto il 14 aprile.
Carlo Alberto De Casa – Capo Analista, ActivTrades

 

BORSE EUROPEE

Le borse europee hanno aperto in rialzo questo mercoledì, nonostante una sessione di negoziazione mista in Asia durante la notte. Il sentiment di mercato sembra essere vivace, soprattutto perché finora gli investitori hanno assistito a risultati aziendali contrastanti, che possono essere visti come una buona notizia in un momento in cui molti si aspettavano un quadro molto più cupo a causa dell’ impatto del virus. Il settore tecnologico, con aziende come SAP, Nokia e ASML, sta spingendo lo Stoxx-50 in rialzo, mentre le azioni energetiche stanno pesando sui mercati anche quest’oggi dopo il crollo dei mercati petroliferi di questa settimana e in vista dei tanto attesi dati sugli inventari di greggio negli Stati Uniti che saranno pubblicati più tardi quest’oggi. La propensione al rischio degli investitori è sostenuta anche dai recenti dati provenienti dalla Germania, in cui i nuovi casi Covid-19 quotidiani flirtano con un minimo di 3 settimane mentre il paese solleva progressivamente le misure di blocco, che è visto come un ottimo segno dagli operatori del mercato. Una delle migliori performance quest’ oggi è quella di Piazza Affari, dove l’indice FTSE-MIB è scambiato ben al di sopra di 16.500,0 punti. Tuttavia, il mercato rimane limitato da diversi livelli di resistenza all’interno di una fase di consolidamento con entrambe le medie mobili in calo. Un ritorno a 16.280,0 punti / 16.000,0 punti, la banda inferiore del rettangolo orizzontale, rimane lo scenario tecnico più probabile a breve termine.
Pierre Veyret – Analista Tecnico, ActivTrades