ORO

Il prezzo spot dell’oro sta continuando la sua lenta danza intorno ai $ 1.800, in attesa di nuovi movimenti del mercato. Venerdì è iniziato con un nuovo test nella zona di supporto di $ 1.795, seguito da un rimbalzo a $ 1.800. Il prezzo è in un intervallo laterale relativamente sottile, tra $ 1,790 e $ 1,818, ma una rottura di questi livelli farebbe largo a movimenti più ampi. In questa fase, la volatilità rimane bassa.
Carlo Alberto De Casa – Capo Analista, ActivTrades

BORSE EUROPEE

Apertura incerta per i mercati europei in quest’ultima sessione della settimana poiché dati macro deludenti dalle due economie più grandi al mondo e la fragilità del settore tecnologico, pesano sull’umore. La propensione al rischio sta perdendo terreno dopo i dati di ieri sull’occupazione statunitense al di sotto delle aspettative, mentre il calo del settore tech ha pesato sull’S&P 500 dopo che Netflix ha deluso gli investitori con un numero inferiore di nuovi abbonamenti rispetto alle stime. Questi nuovi fattori ribassisti indicano che gli investitori avevano forse puntato un po’ troppo su una ripresa rapida e netta, soprattutto nel settore tecnologico, che ora sembra sempre meno probabile. Prevediamo che questa impostazione volta alla prudenza persista anche quest’oggi, una giornata in cui gli occhi rimarranno puntati su ulteriori utili societari.
Pierre Veyret – Analista Tecnico, ActivTrades