Analisi di Mercato

Analisi di mercato ActivTrades – 14/05/2020

VALUTE

Il dollar Index continua a guadagnare terreno poiché il fascino della valuta statunitense come bene rifugio cresce. Il dollaro sta consolidando la sua posizione in quanto gli investitori stanno assumendo un atteggiamento più difensivo dopo che il presidente della Federal Reserve ha chiarito che la banca centrale americana si aspetta che la ripresa economica post-coronavirus sia lenta. Le parole di Jerome Powell hanno anche sembrato escludere, almeno per il momento, una politica di tassi di interesse negativi, ed il che ha reso la valuta americana ancora più attraente per gli investitori.
Ricardo Evangelista – Analista Senior, ActivTrades

 

ORO

L’oro mantiene una posizione solida ed al momento è scambiato ben al di sopra di $ 1,700 con il prezzo spot che si sta consolidando intorno a $ 1,715. I commenti di Jerome Powell hanno avuto un effetto misto. Il presidente della Federal Reserve ha da un lato affermato che l’economia probabilmente rimarrà debole (in altre parole, una ripresa a forma di V dovrebbe essere considerata quasi utopica), mentre dall’altro lato, ha affermato che vede poche possibilità di tassi di interesse negativi. Il primo punto è probabilmente positivo per la domanda di oro come investimento, mentre il secondo potrebbe avere l’effetto opposto. Dal punto di vista tecnico la situazione rimane favorevole all’oro, nonostante la forte incertezza sui mercati ed il forte stimolo proveniente dalle banche centrali.
Carlo Alberto De Casa – Capo Analista, ActivTrades

 

BORSE EUROPEE

Le borse europee hanno aperto al ribasso questo Giovedì, così come le azioni asiatiche e i futures statunitensi sull’indice S&P 500, mentre l’umore del mercato si indebolisce lentamente. Gli investitori, che erano già scettici su ulteriori rialzi delle borse, hanno visto la loro propensione al rischio ridimensionata dai commenti di ieri di Jerome Powell. Il presidente della Fed ha rafforzato l’attuale incertezza avvertendo gli investitori del danno duraturo all’economia causato dalla pandemia, e spiegando che le conseguenze potrebbero essere peggiori se non venisse fornito alcuno stimolo aggiuntivo. L’ondata di ottimismo che ha pervaso il mercato tra la fine di marzo e l’inizio di maggio è ormai svanita e i mercati stanno ora toccando nuovi minimi. Questa è una situazione minacciosa poiché la tendenza rialzista a breve e medio termine è ormai esaurita e gli operatori si chiedono se i prezzi entreranno in una fase di consolidamento orizzontale o inizieranno una nuova mossa correttiva che potrebbe portare a minimi molto più bassi. Gli investitori avranno bisogno di nuove leve rialziste, come dati macro rassicuranti o numeri incoraggianti sul fronte del virus per supportare i prezzi e riavviare il rally. Detto questo, prevediamo che la volatilità aumenterà tra oggi e domani poiché gli investitori monitoreranno con cautela i dati sull’occupazione negli Stati Uniti oggi e le vendite al dettaglio e la produzione industriale cinesi domani.
Pierre Veyret – Analista Tecnico, ActivTrades