Analisi di Mercato

Analisi di mercato ActivTrades – 12/06/2020

VALUTE

Dopo un giovedì dal tono più pessimista, in seguito alle previsioni cupe del presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, sul lungo cammino verso la ripresa, sembra che il tono dominante di venerdì sia, ancora una volta, una maggiore propensione al rischio. Questa dinamica è illustrata dall’euro e dai suoi guadagni di oltre lo 0,30% contro il dollaro durante le negoziazioni di venerdì. Nonostante le parole di cautela da parte della Fed, dati economici che indicano la più grande recessione dalla seconda guerra mondiale e un preoccupante aumento di casi di coronavirus nelle regioni in cui il blocco è stato revocato, gli investitori vedono ancora il bicchiere mezzo pieno e continuano a puntare sui beni di rischio.
Ricardo Evangelista – Analista Senior, ActivTrades

ORO

Il prezzo spot dell’oro è stato fermato dall’area di resistenza collocata a $ 1,745, nonostante il crollo delle borse statunitensi visto ieri. All’inizio della crisi causata dal coronavirus le turbolenze sui mercati azionari non hanno generato alcun rally immediato dell’oro, in quanto la violenta correzione sui mercati azionari ha spinto molti investitori a ricercare liquidità rapidamente altrove per rispondere alle richieste di margine. Molti hanno dovuto dunque chiudere le loro posizioni (redditizie) sull’oro per mantenere in vita alcuni altri investimenti meno fortunati. La tendenza principale rimane ora favorevole al lingotto, che questa mattina sta recuperando forza, in un ambiente che promette ulteriori guadagni.
Carlo Alberto De Casa – Capo Analista, ActivTrades