Analisi di Mercato

Analisi di mercato ActivTrades – 08/06/2020

VALUTE

Dopo le forti emozioni di venerdì, il dollar index è praticamente immutato questo Lunedì mattina ed il mercato dei cambi sembra voler prendere una pausa. Contro ogni previsione, l’economia americana ha aggiunto 2,5 milioni di posti di lavoro a maggio, segno che la ripresa economica potrebbe essere più rapida di quanto previsto da molti. Dato che il futuro sembra un po’ più roseo, ora è più probabile che durante l’incontro di questa settimana la FED decida di rimanere in attesa mentre qualche giorno fa ci si aspettava un ulteriore allentamento. Questo cambiamento di prospettiva sta fornendo supporto al dollaro.
Ricardo Evangelista –Analista Senior, ActivTrades

 

ORO

I dati, migliori delle aspettative, pubblicati venerdì sul lavoro negli Stati Uniti hanno dato più carburante al rally delle azioni, mantenendo viva la propensione al rischio, che rimane il tema principale delle ultime settimane. I tassi d’interesse negativi sembrano ora meno probabili e il prezzo dell’oro è sceso al di sotto di $ 1,700 poiché a molti investitori sembra venire meno l’urgenza di aggiungere il lingotto al loro portafoglio, mentre c’è ancora appetito per le azioni.
Carlo Alberto De Casa – Capo Analista, ActivTrades

 

PETROLIO

Il prezzo del petrolio ha iniziato la nuova settimana in rialzo mentre gli investitori stanno festeggiando il buon risultato raggiunto dall’OPEC + nel fine settimana. Il prezzo del WTI sia per luglio che per agosto ha raggiunto e superato la soglia psicologica di $ 40 e l’umore generale rimane positivo poiché i mercati stanno scommettendo su una rapida ripresa delle economie e su un ritorno della domanda globale di greggio.
Carlo Alberto De Casa – Capo Analista, ActivTrades

BORSE EUROPEE

Le borse europee hanno avuto un’apertura incerta questo Lunedi mentre l’ottimismo del mercato sembra un po’ più sfumato. La propensione al rischio permane, soprattutto dopo i dati sul lavoro negli Stati Uniti di venerdì al di sopra delle aspettative che hanno suscitato speranze di una rapida ripresa per la seconda parte dell’anno. La domanda è in aumento in quasi tutti i settori e vari paesi in tutto il mondo continuano ad allentare il blocco mentre il virus continua a diffondersi ad una velocità molto più in bassa. Senza una significativa leva ribassista in vista, alcuni investitori hanno preferito prendere profitto dopo il forte rally di + 300 punti della scorsa settimana sull’indice Stoxx-50 e prima di un’altra settimana impegnativa. I dati sul lavoro degli Stati Uniti molto migliori del previsto hanno anche spinto alcuni investitori a prendere in considerazione un tono meno accomodante al prossimo incontro FED che si terrà mercoledì ed il che potrebbe portare a mercati meno direzionali questa settimana. L’indice Stoxx-50 attualmente registra una mossa correttiva al di sotto di 3.385,0 punti, la banda superiore del suo canale rialzista a medio termine. Anche se 3.285,0 punti e 3.225,0 punti rimangono i primi importanti supporti, oggi è possibile trovare un altro supporto sulla media mobile a 13 periodi al di sopra di 3.320,0 punti.
Pierre Veyret – Analista Tecnico, ActivTrades