Analisi di Mercato

Analisi di mercato ActivTrades – 08/02/2021

VALUTE

ll dollaro sta registrando un modesto rialzo rispetto alle altre principali valute questo lunedì, invertendo alcune delle perdite subite venerdì dopo la pubblicazione di dati sull’occupazione americana più deboli del previsto. La delusione di venerdì è stata sostituita da una posizione più realistica che sta ancora una volta sostenendo il biglietto verde, riflettendo il fatto che nonostante il numero di nuovi posti di lavoro creati a gennaio sia stato inferiore alle aspettative, le prospettive di crescita per gli Stati Uniti rimangono più incoraggianti che per gli altri paesi, soprattutto perché l’approvazione del pacchetto di stimoli del presidente Biden da parte del senato sta diventando sempre più probabile.
Ricardo Evangelista – Analista Senior, ActivTrades

PETROLIO

Il Brent ha raggiunto per la prima volta in più di un anno la soglia dei 60 $. C’è un mix di elementi dietro il rialzo del petrolio. Prima di tutto, l’aspettativa di una ripresa economica rapida e forte (forse una visione un po’ troppo ottimista). In secondo luogo, gli investitori sperano in nuove misure di stimolo economico da parte del governo degli Stati Uniti. In poche parole, l’ottimismo che stiamo vedendo nei mercati azionari, dominati da una forte propensione al rischio, sta supportando il prezzo del greggio e anche il WTI ha appena raggiunto un nuovo massimo di 13 mesi. Da un punto di vista tecnico non è ancora cambiato nulla e gli investitori scommettono ancora su un ulteriore rimbalzo del prezzo di entrambi i principali benchmark petroliferi.
Carlo Alberto De Casa – Capo Analista, ActivTrades

 

BORSE EUROPEE

Le borse sono al rialzo da Tokyo a Milano questo lunedì, supportate dal progredire dei programmi di vaccinazione anti-Covid e dalla reflazione globale. La propensione al rischio è in aumento questa mattina poiché gli investitori hanno accolto con favore i dati rassicuranti sulla lotta contro il coronavirus, tra i quali i tassi di infezione discendenti in varie zone rosse, inclusi negli Stati Uniti e in Europa. Inoltre, alcune rassicurazioni provengono dalle prospettive di una risposta per rilanciare l’economia globale ora che molti governi stanno pianificando maggiori stimoli fiscali e monetari per ristabilire la crescita economica e cancellare l’impatto negativo della pandemia. È probabile che questa tendenza continui questa settimana, poiché l’avversione al rischio continua a diminuire, anche se i picchi di volatilità causati dai dati macro e dai risultati aziendali potrebbero ancora avere un impatto sui prezzi a brevissimo termine. La performance migliore quest’oggi è quella di Piazza Affari a Milano, dove l’indice FTSE-MIB ha aperto sopra quota 23.300, sfidando la fascia alta del suo canale rialzista a medio termine. La borsa milanese è stata supportata dai piani di Mario Draghi per un nuovo governo italiano.
Pierre Veyret – Analista Tecnico, ActivTrades

 

 

Le informazioni qui fornite non costituiscono una ricerca di investimento. I materiali non sono stati preparati in conformità ai requisiti legali volti a promuovere l’indipendenza della ricerca di investimento e in quanto tali devono essere considerati come una comunicazione pubblicitaria.
Tutte le informazioni sono state preparate da ActivTrades (altresì “AT”). Le informazioni non contengono una raccolta dei prezzi di AT, né possono essere intese come offerta, consulenza, raccomandazione o sollecitazione ad effettuare transazioni su alcuno strumento finanziario. Non viene fornita alcuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o alla completezza di tali informazioni. Qualsiasi materiale fornito non tiene conto dell’obiettivo di investimento specifico e della situazione finanziaria di chiunque possa riceverlo. I risultati passati non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri. AT fornisce un servizio di sola esecuzione. Di conseguenza, chiunque agisca in base alle informazioni fornite lo fa a proprio rischio.