Analisi di Mercato

Analisi di mercato ActivTrades – 07/01/2021

ORO

Il calo dell’oro registrato negli ultimi giorni è legato alla propensione al rischio che sta dominando i mercati. Inoltre, il successo dei Democratici in Georgia dovrebbe rendere più facile per Joe Biden mettere in atto la sua agenda e avviare ulteriori stimoli fiscali. Gli investitori hanno reagito scommettendo su beni di rischio e il prezzo dell’oro è sceso a 1.900 $ prima che le rivolte a Washington generassero una ripresa sino a 1.930 $. La situazione sembra essersi calmata, ma ogni ulteriore scontro e ogni ribasso del dollaro americano darebbero ulteriore carburante alla ripresa dell’oro.
Carlo Alberto De Casa – Capo Analista, ActivTrades

PETROLIO

Le manifestazioni di Washington hanno avuto un impatto lieve sul prezzo del greggio: il ribasso sino a quota $ 49,50 del WTI è stato facilmente assorbito dai mercati. Da allora il prezzo è risalito fortemente sopra i 50 $ e nelle prime ore questa mattina ha continuato la ripresa, raggiungendo i 51 $ mentre il Brent si avvicina alla soglia dei 55 $. Questa impennata del petrolio è supportata dalla forte propensione al rischio che ha dominato i mercati negli ultimi giorni. Gli investitori stanno scommettono su ulteriori rialzi per via di aspettative di una ripresa della domanda mondiale di greggio nel primo e secondo trimestre del 2021, e grazie a ai tagli alla produzione decisi dall’Arabia Saudita dopo l’incontro dell’OPEC +. Inoltre, la notizia della vittoria di Joe Biden in Georgia – che gli darà il controllo del Senato – rafforza le aspettative di ulteriori stimoli fiscali.
Carlo Alberto De Casa – Capo Analista, ActivTrades