Analisi di Mercato

Analisi di mercato ActivTrades – 05/06/2020

VALUTE

Vedendo come l’ottimismo e persino una certa euforia stiano dominando l’umore dei mercati, potrebbe sembrare che tutto sia roseo nell’economia reale. Le azioni continuano a salire e altre attività legate al rischio si stanno avvicinando ai livelli pre-pandemia. Durante i primi scambi di venerdì, l’euro ha toccato i massimi dal 10 marzo, l’inizio della crisi causata dal coronavirus. Ciò segue gli eventi di giovedì, quando la moneta unica ha avuto un forte impulso dalla BCE, che ha annunciato un aumento del suo programma di acquisto di obbligazioni di 600 miliardi di euro, portando la cifra totale a uno strabiliante 1,35 trilioni di euro. La banca centrale europea sta usando il suo ‘bazooka’, in una chiara dimostrazione della volontà di fare tutto il necessario per garantire che la moneta unica emerga viva dalla crisi del coronavirus.
Ricardo Evangelista –Analista Senior, ActivTrades

PETROLIO

L’ottimismo generale sui mercati sta dando ulteriore carburante al rialzo del greggio. Cresce la fiducia su un rapido miglioramento dell’economia dopo lo shock del Covid-19, anche grazie alle politiche monetarie iperespansive delle banche centrali, mentre il numero di nuove infezioni da coronavirus ha iniziato a rallentare in molti paesi.
Il prezzo del WTI (scadenza di luglio) sta giocando con il livello di $ 38. I prezzi sono nel mezzo del gap lasciato aperto a marzo, quando non è stato raggiunto un accordo tra OPEC + e Italia ed altri paesi hanno imposto il lockdown, generando un crollo temporaneo della domanda.
Carlo Alberto De Casa – Capo Analista, ActivTrades

BORSE EUROPEE

Le borse hanno aperto in forte rialzo in Europa questo venerdì, seguendo il trend stabilito dai mercati azionari asiatici durante la notte ed anche i futures statunitensi indicano un’apertura più solida. L’ottimismo permane dopo che la BCE ha sorpreso gli investitori con l’annuncio di un’iniezione di fondi al suo piano di salvataggio superiore alle aspettative che ha aumentato la fiducia degli investitori e ha spinto i prezzi verso nuovi massimi. Questo sentimento è condiviso anche dagli operatori di borsa negli Stati Uniti dopo che Washington ha svelato un piano senza precedenti da 1 trilione di dollari per combattere gli effetti della pandemia. Nel frattempo, le leve ribassiste esistenti sono svanite: i segni di un allentamento della pandemia continuano ad accumularsi in molte regioni ed il tono delle discussioni tra Cina e USA sembra essersi ammorbidito, rafforzando l’attuale euforia. Il principale fattore per i mercati quest’oggi saranno i dati sull’occupazione negli Stati Uniti. Gli investitori prevedono un aumento significativo dell’occupazione che, se confermato, potrebbe spingere i prezzi ancora più in alto prima del fine settimana, potenzialmente sino a livelli pre-crisi.
Pierre Veyret – Analista Tecnico, ActivTrades